Melanzane biologiche meglio in estate

29/06/2011

Le melanzane sono il principe degli ortaggi siciliani. Le principali tipologie sono la nera, la violetta e la lunga. Nel periodo estivo,  con il  prodotto  di  pieno  campo, si  esaltano le qualità organolettiche.

Le tipologie  di melanzane esistenti in natura  sono  tantissime,  esistono melanzane  nere, viola, bianche, rosse, screziate, tonde, ovali, allunagate etc.  Le tipologie più diffuse rispondono, ognuna,  a delle specifiche caratteristiche per i diversi usi in cucina.

La melanzana violetta ha una polpa meno cosistente ed è più delicata  al gusto. In cucina è indicata nella preparazione  dei primi piatti,  nei timballi, grigliata  non ha confronti.

Le melanzana nera  ovale  e la nera lunga  hanno una polpa più consistente e compatta. In cucina sono più adatte  nella preparazione di involtini, di antipasti, nelle caponate ed in generale nelle preparazioni dove   l'ortaggio  conserva una  sua  consistenza.

 La coltivazione delle melanzane biologiche in serra, nel periodo invernale, presenta molte difficolta. I mezzi tecnici bio consentono, invece, una facile coltivazione  nel periodo estivo in pieno  campo. In commercio, esistono parecchie quantità di prodotto provenienti  da piante innestate.  I frutti provenienti  da piante innestate perdono gran parte delle caratteristiche organolettiche  delle varietà originarie. Un prodotto di qualità deve provenire da piante non innestate  e deve  essere consumato  nel periodo estivo.

Autore: Filippo Licari

I Frutti Del Sole